Cronaca di una morte annunciata?

Non c’è dubbio che l’esito delle elezioni comunali, in quel di Milano, enclave di Berluscolandia in terra italica, devono essere stato una vera e propria doccia fredda per il satrapello di Hardcore, che cantava già vittoria e componeva peana sulla inossidabilità (e beata idiozia) del suo elettorato.Un segnale di disagio, ecco come vanno letti i risultati che si stanno componendo … Continua a leggere

Il recidivo

La notizia è di quelle che lascia piuttosto stupefatti: il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale arrestato per stupro. Un ometto di 62 anni, con una visibilità, a livello planetario, praticamente eccezionale, che si “perde” la reputazione per un peccato della carne. Anche i ricchi piangono. E spesso. E, se tutto sarà confermato, speriamo che paghino pure. E tanto!Dominique Strauss-Khan, … Continua a leggere

Restiamo umani

E’ morto un volontario italiano che operava in Palestina. Non avevo mai sentito il suo nome. Ma di quanti di questi volontari, alla fine, sappiamo il nome? I particolari della sua morte, orribili per noi figuriamoci per la sua famiglia e per chi gli ha voluto bene, sono stati squadernati su tutte le prime pagine dei giornali. Come se conoscerli … Continua a leggere

Parassiti senza dignità

In questo paese, dove tutto è reality, anche la sfortuna, la disgrazia altrui, la crisi e la perdita di dignità dell’uomo diventano reality. Reality, una simulazione della realtà, spesso crudele proprio perchè sembra prendersi beffa delle miserie altrui, diminuendone l’importanza. Facendole apparire come bazzecole. Ammantandole della pericolosa aura dell’irrealtà. Si sa, del resto, che in tivvù è tutto finto. L’ultimo … Continua a leggere