La bella e le bestie

Il delitto di Avetrana è stato uno dei tanti fatti criminosi che hanno insanguinato l’estate del 2010 e che continuano a insanguinare anche questa estate. Ad un anno di distanza, gli inquirenti hanno arrestato e stanno trattenendo in carcere due donne, due consanguinee di Sarah Scazzi, la quindicenne uccisa e trovata quaranta giorni dopo la sua morte occultata in un … Continua a leggere

Un “uomo” a perdere…

La Procura di Ascoli chiede l’arresto di Parolisi. Molti diranno: finalmente! E, forse, l’attesa svolta è lì lì per arrivare. Certo il caporalmaggiore, accusato di aver ucciso la moglie Melania in modo efferrato e crudele, non ha fatto molto per scrollarsi di dosso i sospetti di tutti. Ha mentito a ripetizione, persino davanti alle telecamere e agli inquirenti. Si è … Continua a leggere

Abbiamo bisogno di un colpevole

Questa estate che non è ancora estate, è punteggiata di gialli, di morti, anzi di morte, perchè le protagoniste al negativo – le vittime – sono tutte femminili. Strana estate e strane morti, avvolte nel silenzio, sprofondate, addirittura. Un silenzio denso in cui tutto è possibile.Alcune vicende sono state “ereditate” dallo scorso anno, come quella di Sarah Scazzi. Vicenda tristissima … Continua a leggere

Avrebbe potuto salvarsi?

Il delitto di Melania Rea diventa sempre più una matassa ingarbugliata. Di certo c’è solo, per il momento, l’atteggiamento ambiguo di Salvatore Parolisi, il marito, che ha mentito sulle sue tresche amorose. Ha mentito agli inquirenti, affermando, in un primo momento, di non avere relazioni, salvo, poi, a “confessare” una volta che sono saltate fuori le prove. All’inizio era una … Continua a leggere

La resa dei conti

Danilo Restivo è colpevole. Doppiamente colpevole, perchè ha spezzato due vite: quella di Elisa Claps e quella di Heather Barnett. E le ha spezzate con la spudorata certezza di farla franca, protetto vergognosamente dalla sua famiglia, che se ne è infischiata del dolore altrui.Certe storie italiane sanno ancora di medioevo, di feudi e di feudatari. Di vite che si possono … Continua a leggere

Ascoli, giallo in provincia

Il giallo di Ascoli va sempre più orientandosi verso un delitto passionale. La vita di Melania e Salvatore Parolisi, gettata tragicamente sotto i riflettori dei media, sembra perdere ogni giorno di più l’aura idilliaca che l’aveva avvolta prima della tragedia. Salvatore Parolisi, ufficiale istruttore, aveva una doppia vita. Aveva delle amanti, le aveva anche nel periodo in cui Melania Rea … Continua a leggere

Misteri d’aprile

Ora il giallo della morte di Melania comincia a tingersi di tinte fosche. Non è ben chiaro se sono i giornalisti a dare questo colore alla vicenda, oppure sono gli inquirenti che, prove disponibili alla mano, stanno tentando di dipingere altri scenari, alternativi a quello inizialmente prospettatosi loro. Adesso si comincia a pensare anche all’eventualità che Melania non si sia … Continua a leggere

Aggiornamenti sulla morte di Melania Rea

Aggiornamenti sul caso di Melania Rea. Gli inquirenti hanno rilasciato qualche indiscrezione in merito al delitto di Melania Rea. E’ stata analizzata la siringa rinvenuta sul corpo della povera ragazza e non è stato rilevato né il Dna di Melania né quello di suo marito. Sono ancora in corso, invece, le analisi sul liquido contenuto nella siringa, misto al sangue … Continua a leggere

Il delitto di Carmela Melania Rea

Ancora indiscrezioni, ancora voci sulla vita e la morte di Carmela Rea, la donna di 29 anni morta il 19 aprile scorso in provincia di Teramo. Secondo alcune affermazioni, fatte da un’amica intima della vittima ai Carabinieri, Melania avrebbe voluto tornare a casa dei suoi genitori con la piccola Vittoria. La donna era spesso sola e pare che il matrimonio … Continua a leggere